Il Progetto Educativo

Image

PREMESSA

Il nido è un luogo di vita, luogo in cui il bambino trascorre il tempo

più importante del suo percorso evolutivo – quello della

sua “formazione” nei primi tre anni – in cui si pongono le basi

della sua modalità di essere, di conoscere e di esistere.

Il Mini Club Scooby si fonda su un’idea di bambino come soggetto attivo e

competente che richiede coerenza nelle relazioni, sistematicità e

prevedibilità; attraverso questi presupposti e la possibilità di una

pluralità di scambi interattivi con i pari e con gli adulti, il bambino

impara a costruire un sistema di criteri e di significati, per

interpretare e categorizzare la realtà.

Inoltre, il nido è un osservatorio privilegiato per lo sviluppo delle

potenzialità del bambino, svolgendo un’efficace azione di

integrazione e promozione di una “cultura dell’infanzia”, prospettandosi allo stesso tempo, anche come reale supporto e

sostegno per le famiglie nella cura dei propri figli.

Su queste basi si fonda il nostro Progetto Educativo pensato per quest’anno, che avrà come temi centrali due tra gli aspetti più importanti nello sviluppo del bambino da 0 a 3 anni : la manipolazione e l’identità corporea.

GLI OBIETTIVI DEL NOSTRO PROGETTO

Le finalità del percorso educativo strutturato per quest’anno possono rintracciarsi nei seguenti punti:

- Rafforzare la consapevolezza del “sé corporeo” del bambino (sulla base delle diverse fasce d’età).

- Aumentare il riconoscimento delle proprie potenzialità e, al contempo, dei propri limiti.

- Avvicinare il bambino ai cinque sensi ed alle esperienze sensoriali ad essi associate.

- Raffinare le capacità manipolatorie e, attraverso di esse, stimolare la creatività.

- Rafforzare il senso di gruppo e la condivisione delle esperienze tra pari.

Il nostro Progetto Educativo sarà realizzato nel corso dell’anno e verrà inserito all’interno delle consuete fasi che la vita al Nido prevede.

Nello specifico, sarà rispettato il seguente prospetto:

SETTEMBRE

A Settembre comincia la fase di inserimento dei bimbi e di conoscenza con le famiglie.

L'ingresso del bambino al Nido segna una tappa importante nella crescita di un bambino, perché è il primo vero momento di distacco dalla mamma, dal suo ambiente e dalle sue abitudini.

Per questi stessi motivi acquista particolare importanza far sì che questo momento non sia vissuto dal bambino come un'esperienza traumatica, ma al contrario come una fase stimolante e di esplorazione.

Al contempo si comincerà a costruire un primo contatto con le famiglie, al fine di instaurare un rapporto di collaborazione e di reciproca fiducia. E’ la fase in cui si raccoglie la “storia di vita” del bambino, in cui si cominciano a conoscere i gusti e le abitudini dei nuovi arrivati e nella quale si prende atto di eventuali criticità specifiche.

Ovviamente la gradualità della fase di inserimento è affidata alle Educatrici le quali, pur seguendo delle linee guida stabilite, lasceranno spazio ad eventuali adattamenti per tutti quei casi particolari che dovessero richiederlo.

OTTOBRE-NOVEMBRE

“Io tocco!”

Il primo senso che si andrà ad esplorare sarà quello del “Tatto”, principale canale di conoscenza e di contatto con il mondo.

A questo proposito, inseriti all’interno delle consuete attività del Nido, saranno proposti dei momenti ludici specifici, mirati a rafforzare e affinare le capacità manipolatorie:

- Il “cestino dei tesori” (per indovinare l’oggetto proposto servendosi solo della sensazione tattile)

- Giochi con la plastilina (per “impastare”, “manipolare”, “modellare”)

- Osservazione del “pannello multisensoriale”

English: Il nostro corso di propedeutica alla lingua inglese si centrerà su canzoncine e semplici termini di uso comune, collegati al senso del tatto.

DICEMBRE

“E’ Natale!”

Questo mese sarà molto divertente per i bambini, ma anche molto impegnativo perché sarà dedicato all’attesa del Natale; le attività proposte saranno principalmente:

- Creazione dei decori da appendere sulle pareti

- Addobbo dell’Albero di Natale

- Disegni a tema da regalare ai genitori

- Preparazione della consueta “recita Natalizia”

English: ci alleneremo tutti insieme a cantare: “Jingle Bells” e a fare gli auguri in Inglese!

GENNAIO-FEBBRAIO

“Il gusto”

In questo periodo dell’anno ci concentreremo sul senso del “gusto”, elemento fondamentale per la crescita di ogni bambino, soprattutto se si considera che ad esso è associata la tematica del “nutrimento” e la fase evolutiva dello “svezzamento”.

A questo proposito, le attività proposte saranno:

- “Caccia ai sapori”: verranno proposti ai bimbi i sapori principali (dolce, amaro, aspro, salato) per sperimentarne le sensazioni.

- “Preparazione e degustazione dei biscotti”: in modo che i bambini possano sentirsi protagonisti attivi di ciò che assaggeranno.

- “Disegni da mangiare”: con verdure e frutta verranno rappresentate faccine, fiorellini, farfalline, ecc che poi diventeranno delle allegre merende.

English: “I like/ I don’t like”: alla scoperta di cosa piace e cosa no … in english!